Tabella comparativa migliori prodotti

Migliori Modelli

I migliori modelli che abbiamo recensito per voi

Offerte del giorno

Sconti imperdibili e  offerte sui migliori prodotti che ogni giorno selezioniamo su Amazon

Ricerca Avanzata

Ricerca i prodotti per modello, marca, giudizio complessivo

Volante da corsa per consolle e Pc: guida all’acquisto, migliori modelli del 2019, marche, prezzi, recensioni

Gli appassionati di videogames vanno sempre più spesso alla ricerca di accessori che possano garantirgli un’esperienza di gioco del tutto simile al reale, sia dal punto di vista delle immagini che da quello dei gesti. Soprattutto nel settore dei giochi dedicati alle corse su circuiti automobilistici, i classici joystick  e le tastiere non sono quasi mai in grado di simulare la realtà vissuta dai piloti che gareggiano dal vivo, per questo dopo aver messo per la prima volta le mani su un volante da gaming, diventa davvero difficile riuscire a tornare indietro.

Utilità di un volante da corsa

Se i giochi di “racing” rientrano nelle vostre passioni, non potrete assolutamente rinunciare ad un volante da corsa, questo perché unitamente alla presenza di altri accessori coordinati, quali pedali con acceleratore, freno e frizione (con cui di solito vengono venduti insieme), vi sembrerà davvero di correre su un circuito automobilistico.

I volanti da corsa sono dei simulatori di gioco che vi consentiranno di sfruttare al massimo il potenziale del vostro videogioco preferito, soprattutto se acquisterete un modello di qualità. Nei paragrafi seguenti vi darò degli utili consigli per sceglierne uno che non deluda le vostre aspettative.

Sia che in casa vostra ci sia un Pc o una consolle come la Playstation, la Xbox o la Nintendo, in commercio potrete trovare il volante più adatto alle vostre esigenze e soprattutto alla vostra abilità di giocatore.

I videogiochi più attuali sono programmati e predisposti sia per l’utilizzo di controller e tastiere che per l’uso dei volanti, ma se avete qualche dubbio circa la compatibilità di quello in vostro possesso, basterà chiedere ad un rivenditore autorizzato o semplicemente leggere su Internet.

A prescindere dal tipo di dispositivo informatico presente a casa vostra, un volante da corsa rivoluzionerà totalmente la vostra esperienza di gioco, sia perché i comandi saranno più sensibili agli input inviati dalle vostre mani e dai vostri piedi, sia perché si rivelerà necessaria una maggiore precisione e abilità, rendendo una semplice partita un’esperienza incredibile.

Ad ogni curva effettuata, sia che stiate premendo con il piede sull’acceleratore o che dobbiate frenare improvvisamente mantenendo le mani ben salde sul volante, ciò che conta davvero è che a prescindere dalla vostra abilità, giocare diventerà un’esperienza imperdibile, da vivere in compagnia dei vostri amici più cari, che non vedranno l’ora di battere il vostro tempo migliore!

Caratteristiche da valutare prima dell’acquisto

Prima di acquistare un volante da racing, dovrete prendere in considerazione svariati aspetti, analizzare i materiali con cui è stato fabbricato il simulatore e controllare le funzioni e la presenza di eventuali accessori (come le pedaliere e i cambi che non sempre sono compresi nel prezzo).

I primi due fattori di scelta sui quali dovrete orientarvi sono:

  • Prezzo
  • Presenza di accessori

Ovviamente la qualità del volante sarà direttamente proporzionale alla crescita del prezzo: il motivo di ciò sta nel fatto che questa tipologia di prodotti da gioco sono dei veri e propri strumenti di precisione, dotati di funzioni tecnologiche tali da riuscire a riprodurre la sensazione di guidare su un circuito reale.

In seguito, dovrete accertarvi di altri due aspetti molto importanti, ovvero:

  • Robustezza dei materiali
  • Sensibilità del volante e degli accessori

Fare ciò è molto semplice, basterà “toccare con mano” il volante che vorreste acquistare: controllatene la resistenza della struttura e la sensibilità di pulsanti e levette presenti. Inoltre, se possibile, verificate la robustezza della pedaliera spingendo con il piede e controllate che lo sterzo sia fluido e che non vada a scatti.

È importante eseguire accuratamente queste operazioni di verifica se non si vuole rischiare di portare a casa un volante “scattoso” o dei pedali che alla prima frenata si blocchino.

Raggio di sterzo e Force Feedback

Altri due fattori che concorrono nel rendere un volante da corsa un buon prodotto sono il raggio di sterzo e il Force Feedback:

  • Con l’espressione “raggio di sterzo” si vuole indicare il grado di rotazione del volante: se fino a qualche tempo fa la rotazione massima raggiungeva i 240-270°, oggi i modelli più costosi possono raggiungere anche i 900°.

Anche se l’ampiezza del raggio di sterzo è una caratteristica di non poco conto, nei giochi dedicati alla corsa, non rappresenta una funzione principale, dal momento che ciò che conta è mantenere il controllo del veicolo a grande velocità e non fare acrobazie o sterzate improvvise.

  • L’espressione Force Feedback è invece una funzione particolarmente apprezzata dai giocatori, che semplicemente simula le vibrazioni del volante durante determinate manovre: sui volanti di un certo livello, grazie alla presenza del force feedback vi sembrerà che il volante stia seguendo i movimenti delle ruote in curva e voi dovrete avere una presa ben salda per non uscire fuori strada.

Naturalmente se queste vibrazioni sul volante non dovessero essere di vostro gradimento, potrete disattivare il force feedback o cercare un modello che ne sia privo.

Diametro del volante e materiali

A questo punto, sarà utile parlare di quelli che sono gli aspetti più pratici dei volanti da corsa, ovvero le dimensioni della “corona” (altro termine usato per indicare il volante) e i materiali utilizzati.

  • Le dimensioni del volante possono variare, ma solitamente il diametro è compreso sempre tra i 27 e i 32 cm (l’unica differenza sta nel fatto che di solito i modelli per Pc hanno grandezza inferiore).

Ciò che conta da un punto di vista di stabilità di gioco è che il diametro del volante non sia inferiore ai 30 cm.

Passiamo ora ai materiali, sia quelli utilizzati per la vera e propria struttura interna, sia per quelli del rivestimento:

  • Un volante di qualità dovrebbe avere una struttura in acciaio, idonea a rispondere a movimenti vigorosi e improvvisi. Ma ovviamente in commercio esistono modelli di fascia medio-bassa che sono fatti in plastica.

Anche la pedaliera e il cambio possono essere sia in plastica che in acciaio e ovviamente il secondo risulterà più  duraturo nel tempo.

Per quanto riguarda i materiali utilizzati per il rivestimento essi generalmente possono essere in gomma o addirittura in pelle: entrambi non solo hanno una funzione antiscivolo, ma si rivelano anche molto piacevoli al tatto.

Il rivestimento del cambio è di solito in metallo serigrafato ricoperto di gomma, manuale antiscivolo e robusto.

Controlli, pedali e cambio

Come avete già potuto constatare dalla lettura dei paragrafi precedenti di questa guida, tra le funzioni accessorie installate su un volante da corsa non possono di certo mancare pulsanti, leve e  altri tipi di controlli.

Non è raro che sui modelli per consolle possiate trovare pulsanti del tutto uguali a quelli di un joystick: mi riferisco ai simboli x-o-■-▲ e agli altri pulsanti preposti ad attivare e disattivare  funzioni indesiderate o anche al riavvio della partita.

Passiamo ora a parlare del cambio, elemento imprescindibile da un’esperienza di gioco come si deve: questo potrà sia essere parte integrante del volante stesso o costituire un complemento a parte:

  • Il cambio a farfalla” è costituito da una o due leve installate direttamente sul volante, le quali dovranno semplicemente essere spostate avanti e indietro per cambiare marcia.
  • Il cambio separato dal volante va invece fissato sul tavolo da gioco e ha in tutto e per tutto le sembianze di un modello reale, tant’è che potrà essere sia manuale che sequenziale.

Tornando infine sull’argomento pedaliera, dobbiamo ricordare che esistono modelli dotati di solo due pedali, aventi cioè le sole funzioni di acceleratore e freno, e altri invece che ne possiedono tre, perché possiedono anche la frizione, che peraltro richiederà maggiore coordinazione nel gioco.

Un’altra caratteristica relativa alle pedaliere per cui bisogna spendere due parole è la cosiddetta “resistenza variabile“, cioè quel particolare meccanismo per cui maggiore sarà la vostra pressione sul freno, maggiore sarà la resistenza che avvertirete sul punto di frenata.

Tipologia di collegamento

Ora vi starete domandando dove e come fissare il vostro Kit per le gare di corsa, pertanto è arrivato il momento di parlare dei tipi di collegamento e fissaggio del volante sul tavolo di gioco. Partiamo dal presupposto che giocare con un volante da corsa vorrà dire compiere diversi movimenti fisici, anche piuttosto energici, dunque diventa una prerogativa di non poco conto assicurarci che il volante non cada o che i pedali non sfuggano dal nostro piede. Ma non temete, perchè avrete a disposizione due tipologie di collegamento e supporto del volante:

  • I morsetti
  • Le viti

Ad oggi vengono utilizzati sempre più i morsetti rispetto alle viti, soprattutto perché rappresentano una soluzione non definitiva, permettendoci non solo di spostare la postazione di gioco in qualsiasi momento, ma soprattutto non rovinando più il tavolo con dei fori.

Mi raccomando, abbiate la premura di utilizzare un tavolo stabilerobusto e che soprattutto non sia in vetro o in cristallo e che non presenti delle rotelle, per non rischiare di romperlo e farvi male.

Le Playseat

A proposito di stabilità del tavolo di gioco, non possiamo non accennare alle famose (e costose) “playseat“, ovvero le postazioni di gioco dotate di sedile e appositi piani per volante e pedaliera.

Con un dispositivo risolverete ogni problema di stabilità, con l’aggiunta che assumerete  la vera posizione di un pilota professionista, immergendovi ancor più nella vostra realtà virtuale preferita. Ovviamente ciò che è bello si paga, quindi è normale che per avere a casa vostra una playseat dovrete mettere in conto che il prezzo aumenterà notevolmente.

Tali postazioni da gioco sono di solito compatibili con la maggioranza delle consolle e dei Pc venduti sul mercato: si tratta comunque di un’informazione facilmente reperibile da qualsiasi rivenditore autorizzato o leggendo la scheda informativa del prodotto.

Marche e prezzi

Quando parliamo di volanti da corsa dobbiamo partire dal presupposto che i modelli in commercio sono davvero tanti e con prezzi variabili in base alla qualità del prodotto, alla sensibilità e alla reazione ai comandi, alla presenza o meno di accessori extra e ai materiali utilizzati per l’intero volante.

I prezzi partono da cifre relativamente basse, in media dai 50-60 euro, per arrivare anche ad oltre 1000 euro per i volanti più all’avanguardia o per le playseat. Diciamo che la giusta via di mezzo per avere un’ esperienza di gioco divertente e realistica è spendere una cifra intorno ai 150 euro: a questo prezzo troverete infatti anche volanti con Force Feedback e venduti insieme a pedali e cambio.

Dando uno sguardo sui vari siti che si occupano di videogames e relativi accessori, spiccano alcune marche  che vengono apprezzate in modo particolare: sono Thrustmaster, Logitech, Trust, Hama, Speedlink, Ferrari (che fa parte sempre del marchio Thrustmaster), Hori e Playseat. Alcune dei loro prodotti sono davvero molto economici, altri rientrano nella categoria dei volanti professionali.

In questa utile tabella, verranno riportati i prezzi medi suddivisi per marche, così da potervi orientare al meglio nella scelta:

MARCHEPREZZI
Thrustmasterda 79,99 a 899,00 euro
Logitechda 90,00 a 252,00 euro
Trustda 29,99 a 204,00 euro
Ferrarida 58,80 a 682 euro
Hamada 38,00 a 62,77 euro
Speedlink da 59,99 a 83,90 euro
Horida 93,00 a 104,99 euro
Playseat (postazioni complete)da 190 a 1.088,41 euro

Recensioni

Dando uno sguardo sul Web, le aziende di cui vi abbiamo parlato nel paragrafo precedente sono quelle che riteniamo più degne di attenzione. Andiamo a vedere nello specifico il perché della loro grande “fama” nel settore dei volanti da corsa.

  • La prima della lista è la Thrustmaster, che dal 1992 sviluppa prodotti informatici di qualità, partendo dai  joystick fino ad arrivare ai volanti da corsa, realizzati in ogni grandezza e in ogni materiale per accontentare il portafogli di ogni potenziale cliente. Il  denominatore comune di tutti i loro volanti è la qualità.
  • La Logitech, marchio svizzero che dal 1981 distribuisce i suoi prodotti in più di 100 Paesi, con sedi in California, Svizzera, Cina e Giappone, viene davvero molto apprezzata per l’ottimo rapporto qualità-prezzo di tutti i lor volanti, per silenziosità e reattività ai comandi e per la compatibilità con consollePc. 
  • I volanti della Trust ricorrono frequentemente nella lista dei prodotti molto amati dagli utenti per diversi motivi: sicuramente per il loro prezzo davvero economico, ma soprattutto per il loro essere ergonomici e piacevoli al tatto, leggeri e facili da installare.
  • L’azienda tedesca Hama realizza, a livello globale, accessori per fotografia, video, audio, computer e telecomunicazioni. Tutti i loro prodotti sono di estrema qualità, compresi i volanti da corsa: la maggior parte di questi rientrano in una fascia di prezzo economica.
  • Altra azienda tedesca molto conosciuta nel settore è la Speedlink, che dagli anni ’70 segue attentamente i progressi della tecnologia; negli ultimi anni ha iniziato a creare volanti per il gaming economici ma di ottima fattura, dotati inoltre di molteplici funzioni tra cui il Force Feedback.
  • Infine il marchio Hori, è molto conosciuto tra gli esperti del settore perché è in possesso della licenza ufficiale Sony: chi ha provato i loro volanti, sia su consolle che su Pc, è rimasto estremamente soddisfatto. Inoltre tutti i loro prodotti pur presentando un design molto particolare ed elegante e numerose funzioni accessorie (illuminazione led, sensori vibranti eccetera), rimangono su una fascia di prezzo medio-bassa.

Ci auguriamo che questa guida vi risulti utile nella scelta di un volante da corsa: ricordatevi che spendere una cifra troppo bassa non sempre è sinonimo di un buon affare; è meglio investire un po’ di denaro in più e portarvi a casa un prodotto di qualità, con cui vi divertirete moltissimo e che potrete usare per tantissime serate in compagni di amici e familiari appassionati come voi.

Francesca Piscedda

E’ dai tempi del Liceo che la scrittura è tra le mie più grandi passioni. Da allora, e dopo aver conseguito una laurea in Letteratura, scrittura, editoria e giornalismo, condivido pensieri e offro consigli utili per la vita di tutti i giorni con chiunque abbia piacere di leggermi. Ciò che conta per me è che ciò che scrivo sia sempre interessante, chiaro, esaustivo e soprattutto sincero.D'altronde, come ha detto anche Ernest Hemingway, tutto quello che si deve fare è scrivere una frase vera. Scrivere la frase più vera che si conosce.

Prodotti più recensiti

Migliori prodotti recensiti

Prodotti in Offerta

Back to top
volantedacorsa.it